16 Dic Natale da Ozanam

Martedì 20 dicembre dalle ore 19.00 si festeggiano a Casa Ozanam i primi mesi di attività dell’ortoalto sopra al ristorante Le Fonderie Ozanam e si annunciano i nuovi progetti che prendereranno il via nell’anno 2017. 

Dalla sua inaugurazione –a maggio 2016- ad oggi l’ortoalto e il cortile di Casa Ozanam hanno ospitato molteplici attività di formazione, inserimento lavorativo e animazione culturale, che vanno nella direzione di trasformare Casa Ozanam in un nuovo polo culturale e di produzione, aperto al quartiere e alla città. 

La festa di martedì 20 dicembre presso il ristorante Le Fonderie Ozanam sarà l’occasione per conoscere questa interessante realtà, visitare l’orto e gustare un aperitivo speciale, preparato dai cuochi del ristorante insieme a un gruppo di giovani pakistani richiedenti asilo internazionale che sono ora ospiti dell’ostello, sempre all’interno della Casa Ozanam.

Proprio loro saranno i protagonisti delle attività che prenderanno il via sull’ortoalto a partire dalla prossima primavera, con il progetto Ortoalto AGAPI: AGricoltura + Apicoltura + Integrazione”,  fino al 15 febbraio 2016, sulla piattaforma di crowdfunding Derev   https://www.derev.com/ortoalto-agapi-agricoltura-apicoltura-e-integrazione

L’aperitivo in occasione della festa del 20 dicembre servirà anche a sostenere questo progetto, promosso dall’associazione OrtiAlti insieme alla coop. Meeting Service e alle associazioni Gaps, Parco del Nobile e E.R.I.

Nessun commento

Commenti chiusi.